Questa pagina è dedicata alle notizie sulla colonia del vecchio Filadelfia.
(passa alle iniziative)
(passa alle news di via Zini)

GLI AMICI DEL TORO PER I MICETTI GRANATA

Il nostro amico Dottor Puzzetto, che si occupa di "Toro News", ha dedicato questa bella pagina ai Micetti Granata. GRAZIE!


OPERAZIONE STADIO FILADELFIA
IL MISTERO DELLO "ZOO FANTASMA"

Dopo settimane di contatti attraverso telefonate, SMS ed e-mail, grazie al lungo e paziente lavoro di Roberto del Collettivo Animalista, sembrava proprio che si fosse giunti al fatidico appuntamento, confermato due giorni prima da un SMS di Marco Mazzoli.
Alle 18:30 di mercoledì 11 febbraio, però, arriva una telefonata in cui viene ventilata la possibilità di una "buca" da parte dello Zoo105, senza averne la matematica certezza.
Poiché le persone coinvolte direttamente avevano ormai tutte chiesto un permesso di lavoro ed era praticamente impossibile ricontattare ed avvisare per tempo le persone già raggiunte via e-mail, ed avendo sottolineato questa situazione a Marco Mazzoli, ribadendogli l'impegno che si erano presi, la telefonata si è conclusa come una porta aperta sull'appuntamento del giorno dopo, senza assicurazioni, ma anche senza smentite dichiarate. Nonostante problemi di spostamento dovuti, a loro dire, a improvvise "riunioni direttive" in Radio, sembrava che l'idea fosse di cercare in qualche modo di non deludere le persone che contavano sulla loro presenza.
Abbiamo così deciso di dar loro fiducia e

CI SIAMO PREPARATI PER ACCOGLIERLI...





...MA LORO NON SI SONO FATTI VEDERE...

...PER FORTUNA ALCUNI ANGELI
HANNO CAPITO CHE LA GIORNATA
ERA DEDICATA AI MICETTI GRANATA
ED ECCO QUEL CHE È SUCCESSO...

Questi amici dalla generosità sconfinata e dal grande cuore hanno macinato chilometri apposta per portare alle colonie aiuti davvero impensati.



Purtroppo non sono arrivati nuovi volontari e siamo ancora in cerca di persone che ci diano una zampa sul campo.
Ma sono arrivate persone di buona volontà e questo è stata per noi la migliore dimostrazione di quanto i Micetti Granata siano nel cuore di coloro che davvero sanno cosa vuol dire rendere onore ad un impegno preso.
Un grazie di tutto pelo a coloro che si sono presentati all'appuntamento per conoscere i Micetti Granata, e soprattutto grazie a:

  • il mitico Roberto, che ha speso fino agli ultimi starnuti della sua salute pur di essere presente a questa giornata in cui ha creduto con tutto se stesso;
  • l'insuperabile Nino, che con il suo furgoncino carico di ogni bendiddio non ha esitato a sfidare le nebbie padane pur di portare gli aiuti promessi;
  • la dolce ma concreta Anna, che con il suo sorriso ha saputo illuminare una giornata che sembrava compromessa in partenza e si è rivelata invece una grande vittoria;
  • la sorprendente Claudia "Trottolo", un concentrato di spirito positivo, capace di trasformare la sua personale delusione per il bidone dello "Zoo105" in un aiuto immediato ed entusiasta;
  • l'irriducibile Michela, arrivata apposta da Pavia, che, con la sua volontà di capire che cosa significa occuparsi di una colonia felina, ci ha ricordato lo spirito che guida tutti noi in quest'avventura;
  • l'attivissima Ombretta, che, non paga di dare già di tutto e di più ai pelosi di cui si occupa normalmente, ha deciso di venire a dare una zampa anche a noi.

In conclusione...

C'È FARE O NON FARE. NON C'È PROVARE.


LO ZOO DI RADIO 105 DÀ UNA ZAMPA AI MICETTI GRANATA!

Cari A-mici, finalmente ci siamo! Il lungo e capillare lavoro del Collettivo Animalista nella persona del grande amico Roberto Cavallo ha dato i suoi frutti e avremo la possibilità di far conoscere la realtà dei Micetti Granata nello stadio Filadelfia attraverso un potente mezzo di comunicazione. Appuntamento, dunque, con la troupe di Radio 105 e i ragazzi dello Zoo

GIOVEDÌ 12 FEBBRAIO ORE 10:30
ALLO STADIO FILADELFIA

IN VIA FILADELFIA 36 - TORINO

Purtroppo, per motivi che esulano dalla sua volontà, ma che l'hanno costretto a una scelta drastica, Roberto Cavallo ha deciso di smettere di occuparsi in prima persona della "questione Radio 105". Chi però volesse avere maggiori informazioni sulle vicende che hanno portato lo Zoo di Radio 105 allo stadio Filadelfia può fare riferimento al dettagliato "storico" che trovate in questa pagina del sito del Collettivo Animalista, a cui va tutta la nostra gratitudine e tutte le ronfe dei Micetti Granata per l'amicizia, la disponibilità e la profonda solidarietà che ha deciso di dedicarci.

Grazie, Roberto!

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!
VENITE A FARE IL TIFO
PER I MICETTI GRANATA!


LO STATO ATTUALE (LUGLIO 2008)


AGGRESSIONE DI UNA GATTARA DEL FILA!

CHI TUTELA LE GATTARE CHE TUTELANO I MICI DELLE COLONIE?

Alcuni giorni fa (leggi gli articoli su Torino Cronaca del 24/11/2007 e Libero) è successo un fatto gravissimo presso la colonia felina del vecchio Stadio Filadelfia a Torino, una delle due di cui si occupa Rosella.
Una delle volontarie affidatarie della colonia felina del vecchio stadio Filadelfia a Torino, mentre portava cibo ai gatti, è stata aggredita in modo violento da uno sconosciuto che spesso si aggira nel campo. Tutto questo in pieno giorno, alle 13:30!
Attirata con la scusa di un gatto morto, la volontaria è stata trascinata verso un luogo nascosto, percossa e colpita sulla bocca da un pugno, sul quale era stato posto uno straccio imbevuto di alcool. Dopo essere caduta, a causa delle botte, la poveretta è riuscita a scappare, riportando lividi ed escoriazioni.
Purtroppo l'episodio ha traumatizzato la volontaria a tal punto da non volersi presentare al Pronto Soccorso né tantomeno fare denuncia in Polizia.

Dei mici dello stadio si occupano otto volontarie, alle quali il Comune di Torino ha affidato la custodia della colonia, e senza mancare un giorno si alternano a portare cibo, acqua e cure a circa sessanta gatti.
Purtroppo non possono andare in coppia per ragioni di orari di lavoro e adesso HANNO PAURA!
La polizia le ha invitate a non entrare più nello stadio, i cui lucchetti vengono fatti ripetutamente "saltare" dai vandali, in quanto come forze dell'ordine non possono fare niente!
L'Ufficio Tutela Animali non ha considerato l'episodio nella gravità effettiva e non intende tutelare le volontarie in questa situazione! Eppure sappiamo dell'esistenza di figure preposte proprio al controllo di simili situazioni a rischio: le guardie zoofile. Possibile che non si possa averne, se non l'assegnazione, almeno la collaborazione o l'accompagnamento anche solo per qualche ora alla settimana?
In pratica l'unica soluzione suggerita pare essere quella di non prendersi cura della colonia e lasciare morire di fame e sete i gatti, che, tra l'altro, dovrebbero essere soggetti alle recenti leggi comunali riguardanti la tutela e il benessere degli animali in città.

Facciamo notare che il pericolo esiste anche per altre persone, bambini e passanti di qualsiavoglia età e sesso compresi.

Insomma... CHI TUTELA LE GATTARE CHE TUTELANO I MICI DELLE COLONIE?

Chiediamo l'aiuto o il consiglio di chiunque abbia una proposta concreta in merito o abbia avuto esperienze purtroppo similari e sia riuscito a risolverle. Ma soprattutto chiediamo aiuto alle Associazioni che magari hanno qualche canale in più rispetto a singoli individui armati solo di buona volontà.
Confidiamo nel buon senso e nella coscienza di chiunque legga questo appello, nella speranza che non si abbandonino al proprio destino le gattare del Fila e i loro mici.

In ogni caso, come prima misura cautelativa, stiamo cercando il più possibile di pubblicizzare l'accaduto attraverso la stampa locale. Abbiamo però in progetto una richiesta specifica all'Ufficio Tutela Animali, corroborata da una raccolta firme. Se volete potete inviare una mail di solidarietà all'indirizzo petizioni@micettigranata.org con oggetto "Tuteliamo le gattare".


(Aggiornamento del 29/11/2007) - A seguito della nostra segnalazione sul sito del grave fatto avvenuto, abbiamo ricevuto con piacere molte mail di sostegno e di solidarietà, piene di consigli concreti e di suggerimenti assennati, chiaramente originati da una spiccata sensibilità ma soprattutto da esperienza vissuta ai margini del sostenibile.
Purtroppo, abbiamo anche ricevuto una risposta da parte di un’Associazione, che ci ha dato tristemente la misura del perché, in queste faccende, le cose vanno come vanno. Cioè, NON vanno.
Qui di seguito riportiamo il testo della mail, a testimonianza di quanto, a nostro avviso, sia facile lavarsene le mani, poiché pare proprio che nella lettera colui che scaglia la pietra è il primo a nascondere la mano. Per evitare inutili ed esacerbate reazioni, omettiamo (in virtù di una privacy molto comoda in questi casi), il nome del mittente lasciando solo le iniziali.

"Le guardie zoofile hanno competenza sul benessere animale: quanto accaduto all'interno dello Stadio Filadelfia (aggressione e lesioni ad una persona con tentativo di violenza) è un problema di ordine pubblico, la cui competenza (e preparazione specifica come addestramento) è degli agenti di Pubblica Sicurezza.
Se poi si tratta di fare le guardie del corpo volontarie gratis, qualsiasi persona maggiorenne e vaccinata di sana e robusta costituzione può cimentarsi in merito, anche senza decreto prefettizio, per cui, anziché mandare in giro nominativi e numeri di telefono in violazione della legge sulla privacy al grido di armiamoci e partite, ognuno può provvedere a fare le ronde per conto suo (magari chiamando prima Borghezio che è un esperto in materia :-)
In ogni caso, pare che la persona che ha fatto il guaio soggiornasse stabilmente all'interno dello stadio, ma di lui non si trova più nessuna traccia, per cui ho fondati motivi per pensare che la stalla sia già stata chiusa e aperta più volte da quando sono scappati i buoi, per cui non sento il bisogno di ulteriori appelli: caso mai rivolgetevi al Prefetto, che è profumatamente pagato dai contribuenti per garantire l'ordine pubblico.

Cordialità,

M. G."

Ne approfittiamo per informarvi su altre situazioni allarmanti a Torino in cui l’intervento degli uffici preposti è assente.


LO STADIO FILADELFIA (GIUGNO 2007)




LEGGI COSA SCRIVE PATATINO, LA NOSTRA MASCOTTE!

LASCIA ANCHE TU UN'IMPRONTA NEL NOSTRO GUESTBOOK!